Cinebench

Cinebench è una vera e propria test-suite multipiattaforma che valuta le capacità hardware del computer. I miglioramenti apportati a Cinebench Release 20 riflettono i più recenti progressi globali in termini di tecnologia della CPU e di rendering, e offrono una misurazione più accurata della capacità di Cinema 4D di sfruttare i numerosi core e le nuove funzionalità dei processori più recenti. Ed è gratuito!

A chi è destinato Cinebench?

Chiunque voglia valutare le prestazioni dell'hardware dovrebbe aggiungere Maxon Cinebench al proprio arsenale per il testing. Gli amministratori di sistema possono usare Cinebench per supportare le scelte d’acquisto; i giornalisti possono utilizzare i risultati dei test per recensire l’hardware; i produttori di hardware possono basarsi sui suoi feedback per ottimizzare i nuovi prodotti. Qualsiasi possessore di computer può valutare il proprio sistema! A differenza dei benchmark astratti (che testano solo funzioni specifiche del processore) Cinebench offre un benchmark reale, che incorpora in Cinema 4D le comuni attività dell’utente misurando le prestazioni del sistema.  

 

Come Usare Cinebench (PDF)

INFORMAZIONI TECNICHE

  • Cinebench R20 si basa su una scena-test molto più grande e complessa rispetto alla R15, che richiede potenza di calcolo 8 volte maggiore per il rendering. Il test richiede anche una memoria 4 volte maggiore. Di conseguenza i risultati della R15 e della R20 non sono confrontabili.

  • Cinebench R20 e Cinema 4D R20 incorporano le più recenti architetture di rendering, compresa l'integrazione della tecnologia di raytracing Embree di Intel e le funzionalità avanzate delle moderne CPU di AMD e Intel, che consentono agli utenti di renderizzare la stessa scena sullo stesso hardware almeno due volte più velocemente rispetto a prima.

  • Cinebench R20 offre una migliore precisione a livello di benchmark per le CPU correnti e di nuova generazione, verificando se la macchina è stabile in caso di elevato carico della CPU, se il sistema di raffreddamento di un desktop o notebook è sufficiente e riesce a fornire il pieno potenziale della CPU in attività più lunghe del solito, e se una macchina è in grado di gestire attività 3D impegnative.

  • Cinebench R20 non verifica le prestazioni della scheda grafica (GPU).

  • Cinebench R20 non viene eseguito su processori non supportati. Su sistemi con memoria RAM insufficiente per caricare la scena di test, verrà visualizzato un avviso e il test del processore non sarà eseguito.

  • Le attività in background possono influenzare in modo significativo le misurazioni portando a risultati variabili. Si consiglia vivamente di chiudere tutti i programmi in esecuzione e di disabilitare eventuali programmi antivirus o di utility disco che potrebbero potenzialmente attivarsi durante il test, ma è certamente impossibile eliminare tutti i processi in background. I moderni sistemi operativi infatti eseguono una serie di attività in background che non possono o non devono essere disabilitate; tuttavia esse hanno un impatto trascurabile sui risultati.

  • I risultati del test possono variare leggermente poichè non è possibile disabilitare tutte le attività in background del sistema operativo. Tali attività possono avere una certa influenza sulle misurazioni. Inoltre, i moderni computer e le schede grafiche regolano dinamicamente la loro frequenza di clock in base a condizioni esterne come la temperatura o l'alimentazione. Pertanto, i processori ridurranno la frequenza di clock se la temperatura è troppo elevata per consentire il raffreddamento ed evitare danni. Per molti processori moderni è vero anche il contrario, con la possibilità di accelerare la frequenza di clock se la temperatura risulta bassa. Ecco perché un sistema appena avviato in un ambiente relativamente fresco si rivelerà più veloce della stessa macchina dopo diverse ore di intenso test in un ufficio surriscaldato.

Sistemi Supportati

PC

Windows 7 SP1 64-bit o superiore
Processore Intel o AMD 64-bit
con supporto SSE3
e 4GB RAM

MAC

MacOS 10.11.6 o superiore
Processore
Intel 64-bit
Apple Macintosh
e 4 GB RAM