Video

ANIMAZIONE 3D e workflow VFX per “Doctor Strange”


Sarofsky, Perception e SPOV, prestigiosi studi di progettazione, elogiano il software per aver ispirato la creazione delle sequenze di titoli main-on-end, delle pre-visualizzazioni, delle animazioni mediche e del nuovo logo di Marvel Studio.

Doctor Strange, l’ultima produzione della Marvel Cinematic Universe, interpretato da Benedict Cumberbatch nel ruolo del protagonista, racconta la storia del medico e neuro-chirurgo Stephen Strange che, dopo un terribile incidente d'auto, scopre il mondo nascosto della magia e delle dimensioni alternative. (Source: marvel.com). I prestigiosi studio-design Sarofsky, Perception e SPOV sono stati coinvolti nella creazione dei titoli main-on-end, delle pre-visualizzazioni, delle animazioni mediche e nella progettazione del nuovo logo di Marvel Studios. Tutti e tre hanno usato Cinema 4D per questo stimolante lavoro.


Ipnotizzanti Sequenze di Titoli


Per la società di produzione Sarofsky, Cinema 4D si è rivelato uno strumento essenziale negli ultimi cinque anni. Per Dottor Strange, lo studio ha impiegato MoGraph e XRef di Cinema 4D per creare il rendering completo delle sequenza di titoli MOE (Main-On-End Title) in 2D e 3D stereoscopico. Il team di Sarofsky (guidato da Erin Sarofsky, leader creativo; Steven Anderson, produttore esecutivo; Sam Clark, produttore; John Filipkowski supervisore ai VFX, e altri ancora) ha progettato dei mandala animati (una serie di motivi geometrici per rappresentare metafisicamente e simbolicamente il cosmo) raffigurati con pietre preziose e oro, in modo da richiamare il ricco simbolismo del film che si sviluppa in schemi ripetitivi e simmetrie.

La prima sfida importante affrontata dallo studio è stata quella di definire quanto dettagliato dovesse apparire il mandala. "Come tutte le opere d'arte molto regolari, i mandala appaiono bellissimi quando sono molto complessi", spiega Filipkowski. "Ma quando sono creati in 3D, la complessità si trasforma in pesantezza e in alcuni punti il progetto rischiava di diventare ingestibile, soprattutto quando tentavamo di muoverci all’interno della viewport. L’utilizzo di istanze di cloni e di XRef di Cinema 4D ci ha permesso di continuare ad evolvere le varie scene, il lavoro della camera e le sperimentazioni dell’animazione, senza dover attendere i tempi di recupero del computer."

In un progetto così complesso come quello per Doctor Strange, il set di strumenti di Cinema 4D ci ha consentito di focalizzarci maggiormente su quello che stavamo creando …piuttosto che sul “come” ciò sarebbe avvenuto” aggiunge Filipkowski. Le opzioni offerte dagli shader procedurali personalizzati hanno dato un effetto foto-realistico alle pietre preziose e all’oro, come se fossero state texturizzate singolarmente”.

Doctor Strange è il quinto progetto di sequenze MOE realizzato da Sarofsky per Marvel Studios. Lo studio si era già appoggiato a Cinema 4D per “Captain America: Civil War”, per “Captain America: The Winter Soldier” e per “Ant-Man”.

Previous slide
Next slide

Costruire un Universo in Pre-viz


Perception
  è molto noto per l’elaborazione di effetti visivi di alto livello, con una particolare attenzione allo studio di interfacce utente futuristiche e alla progettazione di HUD, sia in ambito cinematografico sia per aziende tecnologiche a livello globale. Cinema 4D, da oltre dieci anni, è un fiore all’occhiello del workflow dello studio ed è stato usato in precedenza per altri lavori per la Marvel, come ad esempio “Iron Man 2”, “The Avengers”, “Captain America: The Winter Soldier”, “Iron Man 3” e soprattutto “Avengers: Age Of Ultron”.

L’efficienza di Cinema 4D, insieme alla sua facilità di utilizzo, ha permesso al nostro team di presentare ai clienti un ampio spettro di idee e variazioni, in modo rapido e continuativo ...

Lavorando a Doctor Strange con il supervisore agli effetti visivi, al produttore e al team esecutivo della Marvel, il team di Perception è riuscito a sviluppare una sorta di “calderone concettuale” di visuals per una delle scene più allucinogene del film. “Fondamentalmente, il dipartimento dei VFX ci aveva detto: questa è una scena folle. Come possiamo renderla ancora più folle?” racconta John LePore, capo-direttore creativo di Perception. “L’efficienza di Cinema 4D, insieme alla sua facilità di utilizzo, ci ha permesso di presentare ai nostri clienti un ampio spettro di idee e variazioni, in modo rapido e continuativo. Abbiamo speso settimane intere a scambiarci documenti pieni di idee e concepts iper-astratti. Ogni idea che richiedeva del testo in movimento veniva trattata in Cinema 4D, offrendo al team della Marvel un idea precisa di come sarebbero stati realizzati quegli effetti”.

Il Debutto del Nuovo Logo Animato per Marvel Studios


Oltre alle pre-visualizzazioni, Perception ha progettato il nuovo logo animato per Marvel Studios che ha fatto il suo debutto proprio all’inizio di Doctor Strange e che apparirà in futuro in tutti i film della Marvel.

“Il Rendering Fisico di Cinema 4D, insieme alla gamma di strumenti di MoGraph e di Projection Man in particolare, ci hanno consentito di elaborare nello spazio 3D dei bellissimi concept e artwork, dandoci inoltre una grande flessibilità nella proiezione e ri-proiezione di una texture in oltre 80 punti del film” aggiunge LePore.

 

 

Video

Grafiche Accurate per le Schermate Mediche


Lo Studio SPOV (società nota per le sue produzioni di successo nel mondo dei videogiochi, come “Call of Duty” e “Titanfall 2”, nonché per la progettazione di film quali “Mission Impossible - Rogue Nation”) da nove anni utilizza Cinema 4D con un ruolo primario in quasi tutti i suoi progetti.

Per lavorare a Doctor Strange, lo Studio SPOV è stato ingaggiato dal direttore artistico Alan Payne, allo scopo di progettare e animare una suite di schermate mediche precise, accattivanti e credibili delle varie procedure visibili lungo l’intero film.

Cinema 4D offre funzionalità d’avanguardia indispensabili per la produzione di film e videogiochi con budget elevati; inoltre permette di godere dei benefici di uno strumento 3D da veri fuoriclasse, risparmiando anni di formazione tecnica...

Collaborando a stretto contatto con Mark Jordan, supervisore al set di Compuhire, il team di SPOV (composto dal direttore creativo Miles Christensen, dai designers Paul Hunt, Julio Dean e Adam Roche e dal produttore Emma Middlemiss) ha generato un’enorme quantità di lavoro di sculpting altamente dettagliato direttamente all’interno di Cinema 4D. Abbiamo anche sfruttato lo shader Proximal per creare un effetto fantasma fluido e verosimile che rivelasse le lesioni cerebrali della vittima” spiega Allen Leitch, fondatore e direttore creativo della SPOV.

"Cinema 4D offre funzionalità d’avanguardia indispensabili per la produzione di film e videogiochi con budget elevati; inoltre ti permette di godere dei benefici di uno strumento 3D da veri fuoriclasse, risparmiandoti anni di formazione tecnica", aggiunge Leitch. "Sia che si lavori ad una rivoluzionaria macchina volante, ad un prodotto medico salvavita o ad un personaggio di videogame ciberneticocon 12 teste, la gamma di strumenti di Cinema 4D non interferisce con il processo creativo, ma ti permette invece di identificare rapidamente il percorso più efficace per raggiungere il risultato voluto, riducendo in modo efficiente i tempi di iterazione”.

Video

Doctor Strange è stato rilasciato negli Stati Uniti il 4 Novembre 2016 ed è il 14° film MCU che debutta al 1° posto del box office nazionale.

Scopri di più sul workflow alla base dei progetti elaborati dagli studios per Dr Strange sui rispettivi siti web:

Sarofsky – main-on-end titles:  http://www.sarofsky.com/
Perception – Marvel Studios logo: http://www.experienceperception.com/case-study/marvelstudios/
SPOV – medical animations: http://www.spov.tv/portfolio/doctor-strange/