Maxon Si Congratula con i Clienti di Cinema 4D per il loro Contributo ai Candidati agli Oscar 2019 nelle Categorie Best Picture e Visual Effects

I celebri studi di design Territory Studio, Perception e Cantina Creative, hanno utilizzato il versatile set di strumenti di Cinema 4D nella produzione di effetti visivi per Black Panther, Ready Player One e Avengers: Infinity War

Friedrichsdorf, Germania – 20 Febbraio 2019 – sviluppatore leader in soluzioni per la modellazione, il painting, l'animazione e il rendering 3D professionale, è lieto di congratularsi con i clienti Territory Studio, Perception e Cantina Creative che si sono affidati al software Cinema 4D di Maxon per creare le incredibili sequenze VFX di diversi film nominati agli Oscars® nelle categorie Best Picture e Best Visual Effects di quest’anno. I punti salienti del lavoro svolto con Cinema 4D da queste premiatissime aziende includono le abbaglianti tecnologie della futuristica nazione africana di Wakanda, nel film campione d'incassi Black Panther, le fantastiche ambientazioni virtuali in 3D ritratte in Player One, e le complesse interfacce utente futuristiche e le sequenze HUD in Avengers: Infinity War.

Elenco Completo delle Nomination agli Oscar®

"Queste aziende d'élite rappresentano l'eccellenza della narrazione visiva", afferma David McGavran, CEO di Maxon. "Siamo davvero onorati che Cinema 4D abbia un ruolo così importante in questi processi creativi, e ci congratuliamo vivamente con gli artisti e i tecnici il cui straordinario lavoro nell’ambito degli effetti visivi è tra i candidati agli Oscar® di quest'anno".

Gli studios che usando Cinema 4D hanno realizzato contenuti per film nominati all’Oscar®  nelle categorie “Achievement in Visual Effects" e "Best Picture” sono:

Black Panther – nominato nella categoria "Miglior film"

Perception

Il team di Perception ha creato elementi chiave per Black Panther: la visualizzazione del “vibranio”, un metallo immaginario che ha un ruolo essenziale nel film, in grado di assumere sembianze e forme tridimensionali diverse e allo stesso tempo fonte di energia per gli abitanti di Wakanda; elementi dell'interfaccia utente integrata nella tuta da combattimento in vibranio del personaggio T'Challa; e infine il laboratorio high-tech della principessa Shuri, una location piena di dettagli che riempiono gli enormi schermi e altri sistemi di visualizzazione.

Perception si è occupato anche del prologo del film, dove viene raccontata la storia di Wakanda. Il team si è basato su Cinema 4D per renderizzare le scene e testare i movimenti di macchina e per progettare le varie metafore visive. Inoltre lo studio ha utilizzato l’Effettuatore Suono per animare e renderizzare la magica sequenza finale di 2 minuti e mezzo sulla melodia di “All the Stars” di Kendrick Lamar e SZA, dove la sabbia di vibranio pulsa a ritmo di musica.

"Abbiamo usato Cinema 4D anche nelle prime fasi del processo di progettazione", racconta John LePore, direttore creativo di Perception. "L'usabilità del software ci ha permesso di immaginare, sviluppare e implementare rapidamente il futuristico design tridimensionale che rende Wakanda così unica. In questo modo siamo sempre riusciti a condividere con il regista e con il team della Marvel anche le nostre idee più folli lungo tutto il processo creativo."

Cantina Creative 

I membri del team VFX di Cantina Creative sono stati reclutati per aiutare la Marvel Production a concettualizzare l'elaborata grafica olografica che appare nel laboratorio di Shuri, nella macchina di T'Challa e nella nave Ready-to-Fly del diplomatico e spia Everett Ross. Il team ha inoltre implementato sistemi HUD specifici per la nave, che includevano dati di telemetria e di feedback di volo nei voli virtuali di Ross. Tutte le animazioni sono state quindi elaborate e trasmesse ad altri fornitori di effetti visivi per il compositing.

"La flessibilità intrinseca del set di strumenti di Cinema 4D ha dato allo studio un ampio margine di manovra per considerare approcci più creativi per definire il linguaggio visivo del film e per realizzare le sequenze più difficili", afferma Stephen Lawes, direttore creativo di Cantina Creative. "Con il modulo MoGraph, X-Particles e il Sistema Take, siamo stati in grado di concettualizzare e sviluppare effetti 3D olografici autentici e schermate video diagnostiche che convivono perfettamente con il mondo Black Panther, come eleganti texture che chiaramente rappresentano punti di narrativa fondamentali per lo spettatore."

Ready Player One - nominato nella categoria per i “Migliori Effetti Visivi”

Territory Studio

Il briefing creativo di Territory Studio per Ready Player era di creare elementi grafici complessi che andassero a sottoilneare la visione di Stephen Spielberg in questo film. Territory Studio si è affidato a Cinema 4D come principale software 3D, dai concept alle prime bozze, dalla creazione di ambientazioni 3D al video mapping, dall’animazione all’illuminazione, fino al rendering finale.

"La sequenza di apertura in stile Slitscan di Ready Player One, in particolare la parte in cui si segue la prospettiva di Wade Watt in cui indossa il visore ed entra mondo digitale dell'oasi, è stata interamente creata in Cinema 4D. Sono stati utilizzati i Cloni, XPresso e altre funzionalità del set di strumenti MoGraph", spiega Sam Munnings, designer di Territory Studio. "Questa sequenza ha combinato le riprese reali di Digital Domain con il mondo virtuale meticolosamente creato da ILM. Ready Player One ha presentato diverse sfide, come quella di seguire due pipeline completamente diverse. Cinema 4D ha affrontato questi ostacoli in modo eccelso consentendoci di implementare tutti feedback del regista in modo rapido e semplice."

Avengers: Infinity War - nominato nella categoria per i “Migliori Effetti Visivi”

Cantina Creative 

Per Avengers: Infinity War Cantina Creative aveva l’incarico di creare le schermate dell’HUD di Tony Stark (Iron Man) e di implementare il sofisticato contenuto olografico che mostra Shuri mentre sconnette la Mind Stone dal corpo fisico di Vision. Basato su un modello 3D di Mind Stone fornito dalla Marvel, tutti i dati di tracciamento 3D sono stati trasferiti a Cinema 4D, dove la pietra è stata rivisitata e animata per adattarsi all'aspetto dell'ologramma. Il team creativo ha inoltre progettato la scansione olografica di Vision prima dell'operazione digitale.

"Anche se in Avengers: Infinity War avevamo solo 87 shots, abbiamo saputo sfruttare la potenza e la versatilità di Cinema 4D per creare rapidamente più versioni delle sequenze e per concentrarci sugli aspetti creativi piuttosto che lottare contro la tecnologia" afferma Lawes. "Lavorare in sinergia condividendo i dati di tracciamento ILM e gli shots aggiornati ha reso Cinema 4D un fattore chiave per un lavoro efficiente."

Territory Studio

Per Avengers: Infinity War della Marvel, il team di Territory Studio di San Francisco, sotto la guida del direttore creativo Marti Romances, ha lavorato in stretta collaborazione con lo scenografo Charlie Woods, realizzando 130 schermi animati per la riproduzione on-set e per creare elementi di interfaccia utente per i nuovi veicoli spaziali “Guardians of the Galaxy”, per l’Escape Pod, per l'Avengers Tower, e per molti altri elementi.

"Cinema 4D ha svolto un ruolo fondamentale nella progettazione e nell'animazione di tutti gli schermi dei veicoli spaziali, compresa la progettazione grafica dell’enorme parabrezza in vetro ricurvo" racconta Song. "È stato decisamente utile per renderizzare rapidamente i multi-pass delle sequenze animate utilizzando MoGraph, i tracciatori, e tutti i comuni strumenti che usiamo in Cinema 4D per rappresentare le armi, propellenti per ingegneri e i concept-design per gli HUD sull’Escape Pod”.

Maxon Honored with Academy Award for Technical Achievement 

All'inizio di questo mese, in occasione della presentazione annuale degli Sci-Tech Awards, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha assegnato al moldulo MoGraph di Cinema 4D un "Technical Achievement Certificate " per il suo immenso contributo alle arti cinematografiche.

Qui sono disponibili i link alle immagini:

Perception – Black Panther
Cantina Creative – Black Panther
Territory Studio – Ready Player One
Cantina Creative – Avengers: Infinity War
Territory Studio – Avengers: Infinity War 

Informazioni su Maxon Computer
Con sede a Friedrichsdorf, in Germania, Maxon Computer sviluppa soluzioni per la modellazione, il painting, l'animazione e il rendering 3D professionale. I suoi pluripremiati prodotti software, Cinema 4D e BodyPaint 3D, sono stati ampiamente utilizzati per la creazione di straordinari effetti visivi per i migliori film, show televisivi e spot pubblicitari, per sequenze animate d’avanguardia in videogame AAA, per illustrazioni mediche e per varie applicazioni in progettazioni architettoniche e industriali. Maxon ha uffici in Germania, negli USA, nel Regno Unito, in Canada, in Francia, in Giappone e a Singapore. I prodotti Maxon sono disponibili direttamente sul sito web e presso i suoi canali di distribuzione in tutto il mondo. Maxon è parte di Nemetschek Group.

Altre informazioni su Maxon:

Website
Cineversity
Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn
Instagram

Tutti i marchi qui contenuti appartengono ai rispettivi proprietari.

Media Contact
Vicky Gray-Clark / Ambient PR
408-318-1980 / vicky@ambientpr.com