Previous slide
Next slide

Animazioni in Campo Medico

Utilizzando Cinema 4D, ePMV ed After Effects, Cosmocyte sta realizzando animazioni scientifiche di altissimo livello



Probabilmente a scuola avete studiato la mitosi cellulare... Anche se avete dei vaghi ricordi di ciò che è la divisione cellulare, probabilmente non avete mai pensato al processo in modo così elegante. Ma entrando nell'ambito delle visualizzazioni mediche e scientifiche, il processo di mitosi diventa improvvisamente un'opera d'arte.

Cosmocyte, con sede in Maryland, crea visualizzazioni mediche e scientifiche incredibilmente vivide e precise dal 2005. Utilizzando Cinema 4D di  MAXON e Adobe After Effects, effettuano la maggior parte del loro lavoro per vari clienti, tra cui riviste scientifiche e la Stanford University School of Medicine.

So che molte aziende che creano visualizzazioni medicali utilizzano [3ds] Max e Maya, ma noi preferiamo Cinema 4D in quanto più flessibile e semplice da utilizzare... molte aziende stanno iniziando ad utilizzarlo” ha dichiarato Cameron Slayden, fondatore e direttore creativo della Cosmocyte.

L'azienda è cresciuta costantemente nel corso degli ultimi anni, assumendo illustratori ed animatori in grado di utilizzare Cinema 4D. Per essere d'aiuto, Slayden ha avviato l'anno scorso un programma di formazione gratuito, grazie al quale gli specialisti della visualizzazione hanno potuto imparare ad utilizzare il software.

Vuk Nikolic, artista 3D ed esperto utente di Maya con una laurea in biologia, ha effettuato un lavoro fantastico fin dall'inizio. “Vuk ha un istinto naturale per le animazioni medicali e ha imparato Cinema 4D molto velocemente,” ha detto Slayden, riferendosi all'animazione creata da Nikolic nella quale ha utilizzato Fresnel, il sub-surface scattering ed il displacement di Cinema 4D. “Ho sperimentato ed infine creato un'interessante trasparenza della membrana nucleo utilizzando lo shader spettrale nel canale trasparenza della texture,” ricorda Nikolic.

Dopo aver completato la formazione con Cinema 4D, Slayden ha assunto Nikolic per aiutare la Cosmocyte nella creazione dei suoi contenuti. Nello specifico, hanno collaborato ad una serie di animazioni didattiche riguardanti una vasta gamma di argomenti, tra cui “Cos'è il Cancro?” e “Cos'è il DNA?” “Questi moduli didattici sono profondamente coinvolgenti e dovrebbero essere a disposizione di tutti su YouTube,” ha detto Slayden.

Poiché è veramente molto utile avere una conoscenza base del DNA per capire la complessità del cancro, Slayden ha chiesto a Nikolic di creare “la cosa più complicata” che si può richiedere, una traslazione 3D del DNA.  “Il processo è suddiviso in tre fasi: inizio, allungamento e termine,” ha spiegato Nikolic, che conta tra i suoi clienti anche National Geographic e History Channel.

La sfida più grande è stata la creazione e l'animazione delle molecole in Cinema 4D. Nikolic si è affidato al plug-in Python Molecular Viewer (ePMV) per rendere possibile questo compito. Creato da Graham Johnson, amico di Slayden che frequentemente porta il suo contributo alla "National Science Foundation Medical Visualization Challenge", ePMV permette agli utenti di inserire il software per la modellazione molecolare all'interno di varie applicazioni 3D di animazione.

Con ePMV, Nikolic è stato in grado di importare le molecole in Cinema 4D prima di animarle e di illuminarle. “Ho dovuto spostare un file con cinque milioni di poligoni in diversi livelli e creare un proxy per animare e muovere il tutto nell'interfaccia” dichiara.

Ulteriori informazioni su Comocyte su CGSociety:
www.cgsociety.org/index.php/CGSFeatures/CGSFeatureSpecial/cosmocyte

Website di Vuk Nikolic:
http://vuk3d.com

Previous slide
Next slide