Venuto dal Futuro

Un soldato venuto dal futuro internato in ufficio? Brennan Ieyoub utilizza Cinema 4D per creare una clip divertente per Ubisoft.

 

E' difficile immaginare in che modo possa apparire umoristico il videogioco sparatuttodi Ubisoft di Tom Clancy, "Ghost Recon:Future Soldier". Ma non sarà necessrio pensarci: il produttore di film e video Brennan Ieyoub, con sede a San Francisco, lo ha già fatto per noi. Il video si chiama Ghost Recon:Future Intern, e Brennan lo ha già realizzato per IGN (Imagine Games Network) allo scopo di promuovere il videogioco di Tom Clancy prima del suo rilascio all'inizio di quest'anno.

Ieyoub, che ha lavorato per IGN per 7 anni prima di fondare una casa di produzione propria, la Layer Media nel 2011, ha avuto 2 settimane per realizzare il video in cui un soldato uscito dal gioco ottiene un lavoro come stagista presso IGN. Oltre a ideare il concept e a scrivere la sceneggiatura, Ieyoub ha anche realizzato tutte le motion graphics 2D e 3D con MAXON Cinema 4D e Adobe After Effects.

L'obiettivo era quello di creare una parodia divertente che rimanesse fedele al gioco pur portando un pò della cultura d'ufficio di IGN. Con una scadenza così breve da rispettare, Ieyoub ha trascorso lunghe giornate di shooting. Il compito era facilitato dal fatto che Ubisoft aveva appena finito di produrre un filmato live-action per promuovere il gioco, cosicchè Ieyoub ha potuto usare alcuni degli oggetti di scena e dei costumi del film ancora in giro per l'ufficio.

Uno Studente di Cinema 4D

Ritenendosi
uno "studente di Cinema 4D", con tanto ancora da imparare, Ieyoub non aveva intenzione di utilizzare il software per creare gli effetti visivi del video. In seguito però ha cambiato idea, quando un paio di cosette erano andate male nel giorno delle riprese, in particolare durante la scena in cui l'elicottero volava sopra la spalla del Future Intern. Il piano era usare il suo smartphone per far volare un drone quadricoptero Parrot AR. nello shot e sopra la spalla dell'attore.

Anche se Ieyoub si era esercitato un pò nel suo salotto, nel giorno delle riprese il drone dopo il decollo è volato dritto verso il soffitto prima di schiantarsi a terra andando in pezzi! "E' stata una cosa del tipo: Oh mio Dio! Devo trovare il modo di creare questo effetto in Cinema 4D adesso!" ricorda ridendo. Dopo aver scovato un modello gratuito online di un AR.Drone Parrot, ha "Frankensteinizzato" il modello di Parrot AR.Drone con un modello di giocattolo con artiglio meccanico per creare il proprio drone UAV (unmanned aerial vehicle).

Cinema 4D si è rivelato utile anche quando Ieyoub doveva creare alcuni effetti per fare in modo che la scena con le scatole UPS accatastate sulle scrivanie degli impiegati avesse un aspetto più comico che drammatico. Dopo il primo tentativo di far funzionare la scena con l'aiuto di un assistente fuori campo che gettava le scatole sulle scrivanie, ha deciso di utilizzare Cinema 4D per modellare le scatole. "Poi ho usato geometrie e fisiche proxy per sparare queste scatole da un emettitore per farle arrivare a terra impilate in un modo divertente e cool" spiega.

Ieyoub attribuisce gran parte del suo successo con Cinema 4D in questo progetto agli svariati e utili tutorial che era riuscito a trovare on-line su YouTube. E anche lui, come utente esperto di After Effects, è stato grato per la progressiva integrazione tra i due pacchetti software, che gli ha permesso di condividere la telecamera e saltare avanti e indietro in modo facile e veloce. "Sono sicuro che ci saranno modi più intelligenti per fare alcune delle coseche ho fatto", dice. "Ma alla fin fine penso che il risultato sia stato buono e anche alla Ubisoft erano davvero soddisfatti."

Leggi le caratteristiche complete di questo progetto su Renderosity!

Previous slide
Next slide