Previous slide
Next slide

Switchblade – Gladiatori Motorizzati

Switchblade è un videogioco dove un gruppo di gladiatori di un mondo futuro si danno battaglia a bordo dei propri veicoli. I veicoli sono armati in modo vario e si combattono in una gigantesca arena... e tutti e dieci sono stati progettati con Cinema 4D.

Un futuro non troppo lontano. Un campo di battaglia pieno di ostacoli ed elementi inaspettati. Veicoli armati fino ai denti combattono in modo esplosivo. Switchblade, un videogioco del produttore inglese Lucid Games, mescola i temi più classici ad una serie di azioni esplosive. Su 15 veicoli progettati in modo fantastico, ben 10 sono stati progettati interamente da Michael Tschernjajew, artista tedesco di grande talento, che usa Cinema 4D per far fruttare le proprie capacità nel fantasy e nel design.

Michael e Lucid Games si sono riuniti del tutto inaspettatamente. Il lavoro di Michael per Artstation and Behance rifletteva lo stile meccanico che Lucid stava cercando e dopo aver richiesto alcuni esempi dei sui lavori gli hanno affidato il compito di progettare i veicoli per Switchblade. Il briefing era molto chiaro: al videogioco servivano veicoli armati con quattro ruote, con un aspetto unico ed eroico, per sfide armate di motorsport.

Per non dover costruire da zero ogni singolo veicolo e per mantenere una certa coerenza stilistica, oltre ad ottenere un flusso di lavoro veloce, Michael ha pensato di creare un kit di lavoro composto di vari componenti.Elementi come le antenne, le sospensioni e i sensori sono stati riprodotti in base ai desideri del cliente, così ho avuto più tempo per lavorare al design effettivo,” ricorda Michael.

"Durante la creazione dei modelli ho lavorato molto con il nuovo SSAO e con OpenGL. I rendering della viewport apparivano quasi come i modelli visualizzati dal motore reale del videogioco ed hanno offerto al cliente un'idea molto chiara dei modelli finali, nonostante fossimo in una fase di lavoro molto precoce".

"Le varie idee sono state realizzate con gli strumenti di modellazione di Cinema 4D, che mettono a disposizione lo strumento giusto per ogni necessità. I nuovi strumenti Coltello, lo strumento Magnete, le funzioni Smussa Bordo e Sposta Poligoni: tutto questo mi ha dato il controllo assoluto sulla modellazione. E  ha reso facile trasformare i concept in realtà!"

Visto che Lucid lavora con Maya, è stato necessario concordare un formato di scambio che consentisse di importare i modelli in modo diretto. “Abbiamo deciso di usare il formato FBX, dal momento che Cinema 4D è dotato di un esportatore integrato per questo formato. Il team di Lucid riusciva ad importare e a modificare senza problemi i modelli che avevo creato in Cinema 4D,” racconta Michael.

Michael ha lavorato a Switchblade per un anno intero ed ora che il progetto è stato completato e che il videogioco sarà presto in vendita, la sua valutazione di Cinema 4D è che “… è veloce, efficiente ed indispensabile per dare vita ai miei progetti!

Michael Tschernjajews - risorse web: 
www.tanklab.de
www.station-nullzwei.de  

Il sito web di Lucid:
www.lucidgames.co.uk

Previous slide
Next slide