Previous slide
Next slide

Cinema 4D Rende i Personaggi dei Videogame Parte della Realtà Virtuale

SEHSUCHT ha usato Cinema 4D insieme al motore Unreal per creare uno dei primissimi video musicali VR interattivi.

Nel 2016 la realtà virtuale (VR) è un tema molto acceso. I vari produttori di hardware stanno introducendo delle cuffie per consentire agli appassionati di immergersi completamente nei mondi 3D. L'industria dei videogame in particolare sta creando prodotti specificamente dedicati all'utilizzo di head-display, per dare l'impressione ai giocatori di far parte del mondo in cui stanno giocando.

Lo studio SEHSUCHT, con sede a Berlino in Germania, è decisamente all'avanguardia con il suo primo progetto VR: per il singolo ‘Reminder’, la band Moderat ha ingaggiato il regista Mate Steinforth per produrre un video VR che porta l'osservatore all'interno di un viaggio spettacolare attraverso un mondo cupo e sinistro.

Quello che rende unico questo progetto è che il video interattivo VR funziona con il motore Unreal, il che significa che viene supportato l'head tracking di dispositivi quali l'Oculus Rift. Lo spettatore può muoversi liberamente a 360° in tutto questo viaggio surreale,attraversando il paesaggio grigio e tetro, mentre scopre il mondo virtuale con i propri occhi. La storia racconta di due umanoidi che con un lavoro massacrante devono estrarre cristalli da una miniera, per poi presentarli ad un essere divino come offerta.

Il testo della canzone e l'interpretazione visiva sono un'amalgama perfetta. Mate e il suo team hanno deciso di utilizzare un'atmosfera astratta per rispettare il mood severo della canzone e per lasciare spazio all'interpretazione politica. Anche la grafica minimalista, che Sehsucht e Moderat hanno sviluppato insieme, è stata facile da gestire per questo piccolo team di progettazione: sono state usate texture in bianco e nero per sottolineare l'ambiente cupo mentre l'ispirazione generale è stata tratta dai numerosi giochi indipendenti prodotti in passato.

La produzione di asset 3D per l'utilizzo nei videogiochi era una sfida nuova per Sehsucht. Dal momento che il motore Unreal renderizza i video in tempo reale, le prestazioni della scena dovevano essere notevolmenteottimizzate. Le cuffie VR hanno elevate esigenze di hardware e richiedono costantemente un'elevata frequenza di refresh da 75 a 120 fps, in modo da offrire allo spettatore la migliore esperienza possibile. Per questo motivo, durante la creazione di modelli 3D in Cinema 4D, il team di Sehsucht ha fatto in modo di mantenere al minimo la complessità e il conteggio dei poligoni di scena.

Oltre ad influire sulla realizzazione tecnica, la produzione VR ha influenzato anche la progettazione e il concept del progetto, come Mate ci descrive:"In breve, lavorare in modalità VR significa che è necessario lavorare senza tagli perchè saranno gli spettatori stessi a determinare come la scena viene visualizzata. Non è possibile inquadrare la scena con la normale procedura. L'attenzione dello spettatore va indirizzata impostando correttamente la scena e offrendogli più tempo per esplorare l'ambiente".

Dopo che SEHSUCHT ha completato la fase concettuale del video si è passati alla progettazione dei personaggi. I personaggi sono stati dapprima creati in Cinema 4D e poi caricati in Mixamo (un auto-rigger disponibile online), dove SEHSUCHT ha potuto trovare la sequenza di movimento desiderata. Il progetto richiedeva un'atmosfera da videogame e lo strumento Mixamo ha offerto l'80% di ciò che il team stava cercando per quanto riguarda i presettaggi.

Per perfezionare il tutto sono stati usati gli strumenti Personaggio di Cinema 4D. Le animazioni sono state esportate da Mixamo e convertite in Motion Clips in Cinema 4D. Queste Motion Clips sono state poi combinate e mixate per creare transizioni perfette tra le sequenze. SEHSUCHT ha usato Livelli Movimento per animare dettagli come ad esempio alcuni gesti delle mani che non erano inclusi nelle clip motion capture. “I Motion Layers sono stati di grande aiuto per l'animazione caratteriale in quanto hanno reso possibile modificare e riposizionare le clip motion capture in un programma di video editing nel modo voluto”, spiega Mate. SEHSUCHT ha usato anche Microsoft Kinect insieme a iPi Soft Motion Capture per creare sequenze motion capture aggiuntive.

Prima che gli asset 3D potessero essere esportati da Cinema 4D ad Unreal engine, è stato necessario applicare la funzionalità Fissa Oggetto, in modo che le animazioni girassero senza intoppi nel motore di gioco.

Grazie a questo video musicale interattivo VR, SEHSUCHT dimostra in modo lampante quanto avvincente possa essere la realtà virtuale, motivo per cui il progetto è stato selezionato per partecipare al Kaleidoscope VR World Tour, che presenta le migliori esperienze VR nelle città di tutto il mondo. Questa nomination dimostra che Cinema 4D è uno strumento ideale per la creazione di contenuti 3D VR!

Nota: La versione VR interattiva per Oculus Rift è disponibile gratuitamente su wearvr website. Visitate YouTube per la versione non-interattiva di questo video.

Credits

MODERAT „Reminder“

Prodotto da SEHSUCHT, Berlino
Sceneggiatura e regia: Mate Steinforth
Concept e co-direzione artistica&grafica by PFADFINDEREI

Previous slide
Next slide